TUTORIAL: Cardigan "Girasole"/ cardigan esagoni***lafatauttofare***

by: la fata tuttofare

Download this transcript

Transcript:

[8.11]
bentornati nel cannes quanti oggi vi presento un ora iniziale in quella successiva avete potuto anche verificare l'esatto consumo di filato andiamo a realizzare appunto un progetto questa volta ha voluto utilizzare un colore molto acceso e colori sfumati mi stanno piacendo molto quindi sto cercando di utilizzarli di frequente per far vedere l'effetto che ogni filo di ogni colore prendere vi faccio vedere questa magnifica sfumatura di colore che ha dei toni del giallo partendo da un panna fino ad arrivare ad un arancio un po più scuro quindi delle tonalità molto accese visto che questo è un pochino l'anno in cui tra i colori fluo e colori accesi insomma l'inverno ci concede un pò più di brillantezza un po più di luce rispetto e classici colori scuri questo infilatosi che abbiamo già utilizzato per la maglia curvi che già sul canale naturalmente io ho scelto questa volta la variante bhutan con questo bellissimo appunto tono di giallo questo filato a una resa altissima vi faccio notare che per 100 grammi di prodotto ci sono 360 metri quindi vedrete che la resa e il consumo di filato sarà ottimo l'indicazione per quanto riguarda l'uncinetto e tra tre quattro noi utilizzeremo l'uncinetto numero 4 direi che possiamo passare il nostro progetto e vedere come si realizza prendiamo dunque il nostro filo prendiamo il nostro uncinetto numero 4 e andiamo ad avviare una catenella di cinque maglie questo è il nodo quindi non lo andiamo a contare facciamo uno due tre quattro e cinque che sono le catenelle totali perché puntiamo all'uncinetto nella prima chiudiamo con un punto bassissimo in questo modo andiamo a formare un anello all'interno del quale lavoreremo tutta una serie di maglie alte quindi vado a realizzare il primo punto alto eseguendo una catenella di tre maglie poi entrò nello spazio e vado a lavorare altre due maglie quindi per un totale di 3 punti alti questi tre punti alti verranno separati da due catenelle dai tre punti altri successivi in questo caso otteniamo un motivo perché questo è un motivo quindi tre punti alti 2 catenelle e tre punti alti costituiscono un motivo aggiungo una catenella di separazione vado a ripetere questo motivo esattamente nello stesso modo quindi significa lavorare tre punti alti 1 2 e 3 punti alti 2 catenelle di separazione e di nuovo tre punti alti e otteniamo il motivo numero due


[184.72]
quindi vedete abbiamo un motivo è il secondo motivo in totale all'interno di questo pannello che abbiamo realizzato con 5 catenelle di motivi ne dobbiamo andare a mettere 6 quindi vuol dire che per altre quattro volte vado a ripetere questo lavoro una volta che avrete inserito tutti e sei gruppi vedete che comincia naturalmente a sfarfallare perché lo spazio di queste 6 catenelle di queste 5 catenelle e piccino però come vedete poi ci stanno tutte quindi dopo aver fatto l'ultimo blocco di tremaglia te 2 catenelle 3 maglie alte eseguo comunque la catenella di separazione e mi vado a chiudere sul primo punto eseguito quindi verificate di avere praticamente per sei volte questo aumento perché le due catenelle solo l'aumento quindi queste 1 2 3 4 5 e 6 allora una volta che io ho i miei sei gruppi i miei sei motivi ricordo il motivo è formato da 3 maglie alte 2 catenelle 3 maglie alte vado ad iniziare la mia lavorazione vado ad entrare direttamente nel primo spazio quindi cammino con un paio di maglie bassissime ed ho da lavorare all'interno dello spazio delle due catenelle e vado ad eseguire tre punti alti 1 2 e 3 punti alti 2 catenelle di separazione tre punti alti e questo è il vostro aumento ma non lavoreremo così soltanto all'inizio poi facciamo una piccola modifica aggiungo la catenella di separazione vedete qui c'era la catenella che separava i motivi all'interno di questa catenella lavoro 3 maglie alte 1 2 e 3 maglie alte aggiungo una catenella di separazione e mi trovo di nuovo il motivo con le due catenelle qui vado a lavorare di nuovo l'aumento l'aumento è formato naturalmente da un altro motivo completo quindi significa lavorare 3 maglie alte 2 catenelle 3 maglie alte fatto il nostro motivo andiamo ad aggiungere come una catenella di separazione filo sull'uncinetto vedete abbiamo si vede poco ma c'è lo spazio della catenella che separava i motivi entro e qui lavoro di nuovo 3 maglie alte quindi quella che stiamo mettendo in atto è una lavorazione granny nou dove alterniamo appunto i pieni vuoti catenella di separazione filo sull'uncinetto avete di nuovo l'aumento quindi un motivo completo di 3 maglie alte 2 catenelle 3 maglie alte 2 catenelle 3 maglie alte e dobbiamo proseguire in questo modo andando a ad alternare un aumento un motivo completo a seconda di come lo volete intendere la catenella di separazione e le tre maglie alte che vengono lavorate nello spazio della catenella che separare i motivi sottostanti


[399.18]
una volta concluso il giro potete sempre controllare di avere per sei volte questo motivo quindi 1 2 3 4 5 e 6 quindi abbiamo vedete questa forma esagonale che si arriccia moltissimo proprio perché parte da un anello il piccolino a questo punto andiamo a fare l'ultimo giro con il granny perché poi andiamo a lavorare con la maglia alta perché so che i grandi non è sempre graditissimo e quindi per chi volesse proseguire col granny la lavorazione rimane intatta mentre noi faremo quest ultimo giro e poi lavoreremo appunto alto quindi avrete facoltà di modificare il punto in base al vostro gusto quindi semplicemente con due maglie bassissime mi riavvicino al primo momento per andarlo a rilavorare quindi lavorerò di nuovo nello spazio delle due catenelle un motivo formato da 3 maglie alte 2 catenelle e 3 maglie alte 1 2 e 3 catenella di separazione vedete adesso avete questo gruppo di 3 maglie alte preceduto o seguito da una catenella dove appunto in questi spazi lavoreremo di nuovo dei gruppi di maglie alte quindi faremo 3 maglie alte in questo spazio


[478.48]
la catenella di separazione e di nuovo andrò nello spazio della catenella successiva a lavorare di nuovo 3 maglie alte subito dopo naturalmente trovate l'aumento e in quello dopo aver fatto la catenella di separazione ri lavorerete tutto il motivo sottostante quindi saranno 3 maglie alte


[501.07]
2 catenelle di separazione


[508.37]
1 e 2 e di nuovo 3 maglie alte 12 metri catenella di separazione e ripetete di nuovo negli spazi di una catenella ai gruppi di tremaglia the sull'aumento l'aumento completato il giro questo il risultato che avrete non vi preoccupate che prende questa forma perché poi vedrete che una volta ripiegato adesso riesco già a farvelo vedere vedete avete ottenuto la manica il busto sia davanti che dietro ok questa è la forma che ha e quindi poi perde questa forma irregolare quindi solo quando sarà ripiegata avrà la lettura giusta a questo punto io smetto di lavorare con il g per chi preferisce la lavorazione granny proseguite lavorando sempre gruppi di maglie alte negli spazi della catenella e la catenella sui sulle maglie alte quindi proseguendo la lavorazione tradizionale mentre qui agli angoli lavorate sempre motivo completo perché invece mi dice spesso ma se io lo volessi fare appunto alto adesso facciamo appunto alto quindi riavvio il mio lavoro eseguendo un punto basso una catena una catenella un punto art scusatemi nello stesso punto e mi limito a lavorare una maglia alta per ogni maglia sottostante quindi vedete su queste tre ho lavorato 3 maglie alte nello spazio dell'aumento laverò 2 maglie alte 2 catenelle di separazione di nuovo 2 maglie alte quindi vado a togliere le maglie al motivo quindi le porto 2 invece che tre e quindi mi vado a lavorare le maglie sottostanti il primo punto alto e questo vedete questo qui il lavoro 12 e tre che sono i punti alti che lavoriamo sui punti alti sottostanti ovviamente lavoriamo il punto alto anche sulla catenella vedete in questo modo andiamo a togliere questo legame tra pieni vuoti e facciamo tutto punto alto fate attenzione soltanto qui perché vedete il primo il punto alto si prende in questa in questo punto quindi sembra di prenderlo quasi a ridosso della catenella ma non è così quindi lavorate 1 2 e 3 maglie alte sulle 3 maglie alte sottostanti una maglia alta nello spazio della catenella e quindi di nuovo le tre maglie alte solo tremaglia the sottostanti quando avrete lavorato le ultime tre magliette sulle tre magliette sottostanti faccio l'ultima magliata sulla catenella e ho completato il mio giro vado quindi a chiudere con un punto bassissimo in questo modo e ho completato il mio giro vedete che abbiamo riempito totalmente dato a ricominciare sempre nello stesso modo catenella punto alto preso nello stesso punto che per chi si trova meglio le classiche 3 catenelle e vado a lavorare il punto su punto le maglie alte quindi vado a lavorare quello che ho sotto senza dover guardare più perché insomma cui dobbiamo ricordarci anche di lavorare la catenella poi dopo sarà appunto su punto la lavorazione fino a quando ho lavorato l'ultimo punto alto non arriviamo all'aumento quando arriviamo l'aumento lo ri lavoriamo nel consueto modo quindi 2 maglie alte 2 catenelle 2 maglie alte e questo è tutto il lavoro che dovrete fare per tutta una serie di giri che poi appunto vi spiegherò in base un po anche alla taglia che dovete raggiungere vedete quindi punto su punto le maglie nello spazio della delle due catene le sottostanti 2 maglie alte 2 catenelle 2 maglie alte si ricomincia mi raccomando il primo punto alto si prende qui qua si prende in questo punto e quindi adesso lavoreremo una maglia alta per ognuna delle maglie disponibili questa è la forma che prende però voglio dire sarebbe così una volta lavorato sembra un oggetto totalmente in forme che appunto sei lati quindi non dovete fare altro che ripiegarlo prendendo come riferimento un lato e dandogli questa forma dell quindi fate corrispondere due lati opposti d'été questo è un lato e questo è un altro quindi li diamo questa forma ad l vedete una forma dell quindi contemporaneamente abbiamo la manica davanti e dietro quindi la manica come l'eta vedete e abbiamo il corpo sempre davanti e dietro quindi in unico pannello ci ritroviamo tutte le componenti realizzando di due vedete che giacco stando lì cominciamo ad individuare la forma a questo punto però come ci troviamo con le misure andiamo a vedere più o meno quello che ho ottenuto con queste 15 rilievo per quanto riguarda l'ampiezza quindi dalla da sotto al corpetto dove abbiamo avviato il lavoro io circa 20 centimetri per quanto riguarda lo scalfo manica e anche lo scalfo mani che mi trovo bene quindi questo è stato un motivo per cui mi sono fermata naturalmente 20 centimetri di circonferenza uniti poi eventi dell'altro mi danno la quarantina di centimetri che nel mio caso sono piccoli ma nel caso di molti sono piccoli allora cosa bisogna fare se noi continuassimo a lavorare in tondo come abbiamo fatto adesso ci metteremo dei centimetri sul dietro che sono quelli che in questo momento ci interessano ma faremo troppo larghe le maniche quindi ad un certo punto quando l'ampiezza della manica e quindi qui del questa sorta di raglan ci soddisfa ci va bene perché in questo caso è una misura molto ampia quindi sicuramente vedete ho 26 27 cm quasi quindi la vestibilità cielo sia a livello di così di raglan diciamo che di manica ma mio piccolo a livello di corpetto come bisogna fare allora bisogna ripiegare e ripresi tanto quindi questa forma col fino a quella che appunto volevamo ma dobbiamo intervenire non più sulla totalità dei lati ma solo su quelli che vogliamo modificare quindi una volta che io l'ho ripiego magari mi vado affermare con un marker giusto qui l'angoletto per preservare questa forma così non si riapre diciamo così vedete questa è la mia manica questa è l'altra manica questo il corpetto a questo punto io ho bisogno di aggiungere circa cinque o sei centimetri in totale questo è un programma un progetto che abbiamo fatto vedere anche in una precedente maglia sempre di taglio chanel quindi cosa dobbiamo fare premettendo che questo potrebbero essere il lato di davanti e questo è il lato di dietro cosa faccio tengo buono alla mia maglia quindi tolgo un lato che non mi serve quindi lo togliamo per un attimo e lavoriamo solo su questo la manica la lascio intatta quindi non tocco nella lunghezza nella larghezza né tantomeno la spalla vado a lavorare unicamente su questo lato solo ed unicamente su questo che è la parte che mi va dietro la schiena e vado a caricare quei centimetri che mi mancano dovendo inserire un totale di 6 cm lavorerò 3 cm qui tre centimetri dall'altra parte adesso più o meno 3 cm corrispondono a due giri vedete sono due tre centimetri totali sono giusto due righe quindi adesso non devo fare altro che riprendere il filo io ho lavorato separatamente le parti prendendo un gomitolo però il lavoro quindi ho praticamente due commento riavviati 1 per un una meta 1 per l'altra quindi diciamo siamo ancora per questa misura entro i primi due gomitoli quindi vado a riprendere il mio uncinetto e vado a recuperare appunto queste maglie quindi questo lato soltanto quindi riavvio il mio lavoro ovviamente questo è il rovescio mi vado a lavorare dal dritto rientro nello spazio dell'aumento dove ci sono le due catenelle e qui vado a lavorare solo un punto alto la codeina la togliamo faccia un punto basso aggiungo due catenelle e vado direttamente nella prima maglia utile quindi all'interno dell'aumento lavoro solo una maglia perché a questo punto gli aumenti non mi servono più e vado a fare due righe totali faccio c'è un'andata e un ritorno quindi in questo caso vi aggiungendo 22 giri da un lato a 2 giri dall'altro vado a darmi dietro una comodità senza dover intervenire su tutto perché i due giri in più avrebbero comportato un aumento della manica di cui non avevo bisogno così come qui nel taglio della grande a questo punto una volta che avete creato questa ma questo ampliamento del lavoro che appunto può essere di due tre quattro giri insomma quelle di cui avete bisogno vado ad eseguire una cucitura e la faccio dal dritto quindi giro i miei due pannelli mi metto la parte di dietro in questo modo e mi vado a fare la cucitura quindi prendo la ago da lana vado a rientrare poi vi fermate na tranquillamente anche i figli dopo è andata a fare una cucitura partendo da un lato quindi io adesso parto da qui


[1100.09]
prendo anche la prima maglia dal lato di fronte vedete e mi faccio questa cucitura prova da cucire il dietro in questo modo vedrete che la vostra forma si comincia a delineare e vado ad eseguire la cucitura vedete entro da questo lato esco di fronte tiro il filo entro sempre da questo lato vado nel punto di fronte epiro sempre da questo lato naturalmente a vetro stesso identico numero di maglie quindi non dovete cercarvi punti perché sono naturalmente ben visibili questa è una cucitura facilissima ed efficacissima perché è fitta e non si vede guardate non si vede proprio per niente mentre magari una cucitura con l'uncinetto appunto basso bassissimo vi crea il codogno cioè bicchiere a un rialzo che anche se si trova all'interno magari esteticamente non è bello da vedere invece in questo modo che la cucitura che si fa anche sui granny quando abbiamo i punti così ben definiti guardate la cucitura fatta dal diritto diventa totalmente invisibile una volta realizzata la cucitura e unito vedete come già la forma di questa maglia ho giacca si definisce ancora meglio io le spalle andro cucire alla fine adesso avete fondamentalmente due possibilità quella di lasciare la maglia aperta e quindi di proseguire non cucendo la parte anteriore se preferite andate a fare lo stesso lavoro che avete fatto dietro tanti giri vi saranno serviti per allargare didietro altrettanti ve ne serviranno per allargare il davanti eventualmente aggiungete queste righe in più e andate a fare la cucitura in questo modo cucendovi vino un maglioncino chiuso io invece la lascio aperta per lasciarla aperta però vado a fare la giunta anche in questo caso di due righe sul davanti ma con un piccolo accorgimento allora su questo lato io due righe l'ho già messe ritorno appunto alto esattamente come ho fatto nella parte posteriore su quest altro lato invece di righe ne faccio quattro perché voglio sovrapporla alla maglia quindi non voglio che i bordi corrisponde al nuovo io che questo lato vada a sovrapporsi un pochino sull'altro quindi vi ricordo che dietro avevo aggiunto due righe su un pannello 2 sull'altro per raggiungere i 6 centimetri che mi mancavano per avere la mia circonferenza quindi un messi già due adesso qui invece ne metto 4 in questo modo andrò leggermente a sovrapporre poi ci occupiamo di tutto il resto perché naturalmente poi faremo il collo ci occuperemo delle maniche della lunghezza una volta che avrete realizzato queste fasce quindi abbiamo detto di aggiungere due righe da una parte 4 dall'altra in modo vedete che la fascia che ha più righe si andrà a sovrapporre sull'altra e quindi la chiusura sarà composta quindi sicuramente più carina a questo punto dobbiamo andare a cucire la parte superiore perché naturalmente partendo dal centro la parte di sotto non ha bisogno quindi abbiamo eseguito una cucitura per legare le due metà adesso dobbiamo cucire la parte delle mani che io naturalmente da un lato l'ho fatto adesso facciamo insieme e l'altra metà allora cosa dobbiamo fare dobbiamo sovrapporre la chiusura così come l'abbiamo realizzata e calcolare dal centro per il centro vi potete regolare con la cucitura che avete sotto in modo da non sbagliarle andate a calcolare 13 centimetri da un lato 13 dall'altra quindi qui sono 26 vedete 13 al centro e andate a sistemare un marker questo è uno scollo quindi da 26 cm potete regolarlo tranquillamente senza problemi oppure una volta eseguito provatela 6 bis risultasse più scollata tranquillamente potete andarla a a richiudere una volta che avete individuato il punto inserito un marker per sicurezza e quindi andando a ripartire dalla parte esterna quindi dalla manica stessa dove io intanto avevo già posizionato un marker per poter tener fermo il tutto vado a prendere un ago da lana entrò nella maglia della catenella in questo modo prendo proprio il centro ed esegue la mia cucitura faccio un nodo per avviarla poi naturalmente fermeremo il filo di avvio che questo qui è come abbiamo fatto per la parte posteriore vado ad inserire il lago partendo sempre dalla stessa direzione quindi in questo caso parto dall'indice vado verso il pollice ea cavallo le mie maglie naturalmente le maglie sono tutte parallele i punti sono molto visibili quindi andate a fare questa cucitura sempre entrando verso l'indice uscendo verso il pollice per quanto riguarda il collo vado ad avviare una lavorazione un po diversa per non fare classico colletto quindi mi sono caricate intanto 70 catenelle per lo scrivo comunque in alto mi sono caricata a 70 catenelle perché faccio un collo che sia un po anche sharp ha quindi una volta caricate le vostre catenelle che più o meno si attestano sulla lunghezza del golfino ma naturalmente potete andare anche più giù andiamo a fissare questa catenella di 70 maglie nell'angolo qui in alto lo fissiamo con un punto basso quindi con un punto basso andiamo a camminare fissando questa catenella praticamente su tutto il contorno del collo quindi vado a camminare su queste righe di maglie alte che si trovano trasversali perché rappresentano la fascia che abbiamo aggiunto


[1452.869]
e poi naturalmente cammineremo su delle maglie più regolari che sono quelle proprio del lavoro originale vedete che sono queste qui sono quindi le maglie alte a questo punto farete una maglia bassa per ogni maglia disponibile e andrete con il punto basso a rifinire tutto il collo praticamente vedete in questo modo noi abbiamo attaccato la catenella di 70 maglie nella nell'angolo quindi faremo il giro col punto basso intorno allo scollo fino a ri arrivare alla parte opposta quindi all'altro angolo quindi faremo il giro completo una volta arrivati qui rifaremo nuovamente la catenella come quella iniziale in modo poi da poter lavorare su tutta la fascia allora da una catenella di 70 maglie ho fatto il giro sul collo in modo che rinforziamo anche la zona dove è avvenuta la cucitura sono passata dietro e quindi sono andata sull'altro quarto quindi ho proseguito dopo l'ultima maglia bassa vedete ad allungato di nuovo la catenella anche da quest altro lato sempre dello stesso numero di maglie ne aggiunte tre naturalmente per poter fare il primo punto alto quindi ri punto l'uncinetto sulla quarta maglia quindi o 74 catanelli ma bisogna essere così rigidi nel numero di catenelle da eseguire perché essendo un collo sciarpa lo possiamo allungare alla misura che preferiamo torniamo indietro appunto alto e tutto quello che dovremmo fare adesso per un numero di giri che potrete scegliere poi vi dico quanti ne andrò ad eseguire io faremo un punto alto sogni maglia della catenella risalendo per il collo passando per l'intera collo riscendendo sull'altra catenella quindi faremo un lavoro di andata e ritorno da una catenella all'altra andata e ritorno andata e ritorno tante volte fin quando non alziamo questo colletto di un po di centimetri modo da avere contemporaneamente una sorta di sciarpa al collo dell'arma gli hard dopodiché ci occuperemo della lunghezza e delle mani che man mano fra il nostro cardigan stramaglia comincia a prendere la sua forma allora io ho allungato naturalmente rispetto le catenelle avviate una serie di giri infatti 8 ma naturalmente l'altezza di questo collo sciarpetta può variare in base naturalmente al vostro gusto però almeno andiamo a creare comunque sul davanti vedete una chiusura un po particolare che non ci costringerà volendo ammettere i bottoni in poi naturalmente quelle sempre una scelta molto personale ci dobbiamo dedicare adesso le maniche alla lunghezza perché così come l'abbiamo realizzata è una maglia al punto vita che per chi può permettersela o chi la preferisce soprattutto per chi usa pantaloni molto alti pantaloni palazzo è un modello questo perfetto diversamente possiamo andare a lavorare naturalmente dovremo lavorare sulla manica perché così una manica molto corta io l'ho già realizzata una per farvi vedere come si può tranquillamente riadattare la manica senza che prendeva una forma strana come vedete o gradualmente diminuito fino ad ottenere un polsino ed è molto molto semplice lo andremo a fare adesso insieme praticamente vedete dove abbiamo l'ultimo momento dove si vede l'ultimo buchino questo è il punto dove arriviamo normalmente con la nostra lavorazione quindi da qui in giù costruiamo la manica come facciamo andiamo a recuperare tutti i punti lavorando le maglie alte sulle maglie sottostanti e dopo due giri iniziamo a fare un giro di riduzione un'assenza dove vado a togliere 6 maglie per volta quindi faccio 6 riduzioni e nel giro dopo non faccio niente nel giro successivo rifaccia 6 riduzioni niente questi sei maglie li andiamo a togliere il caso al momento senza dover contare in questo modo facendo un giro con le riduzioni e un giro senza la manica diminuisce molto gradualmente fino al punto in cui raggiungiamo una circonferenza che ci va bene e poi proseguiamo con quelle maglie fino alla fine ok quindi adesso vedete le maglie sono tutte dal dritto perchè abbiamo solo maglie alte quindi sarà molto facile riavviare il lavoro quindi prenderemo il filo prenderemo il nostro uncinetto e dal dritto dove ci troviamo andiamo a ricominciare li puntiamo l'uncinetto e andiamo ad eseguire un punto basso e 2 catenelle quindi facciamo una prima maglia alta e poi andiamo a lavorare punto su punto le maglie alte questo per due righe questo significa che completo questo giro più da punto bassissimo il riparto anche nel successivo poi comincia a fare le riduzioni a questo punto dovete cominciare i giri delle riduzioni come vi ho detto andiamo ad alternarsi una riga zione no in modo da creare una manica che diminuisce gradualmente quindi non viene subito molto stretta quindi riavviate il vostro lavoro con punto basso e con catenelle maglia alta pesano stesso punto con le classiche 3 catenelle e riavviate il vostro lavoro sempre appunto alto in tutto in ogni giro dovrete andare a mettere 6 riduzioni quindi nei giri dove andremo fa le riduzioni perché abbiamo detto è un giro si un giro lo mettiamo se riduzione in tutto come si fa la riduzione vi ricordo che si lavora metà appunto alto metap un torto nella maglia successiva e del 3 us all insieme lo ripetiamo per sei volte fatte entrambe le mani che ci dobbiamo dedicare alla parte inferiore anche questa è una normazione semplicissima perché come avrete già dedotto dalle indicazioni che è vietato precedentemente andremo a riprendere le maglie qui all'angolo nella parte di davanti e faremo delle righe di andata e ritorno tante volte quanto vogliamo che sia lungo il nostro capo e anche oggi siamo alla fine del nostro video tutorial un tutorial è un po particolare che andiamo sicuramente ad assumere insieme come facciamo d'altronde tutti i nostri video perché il pezzo è sicuramente molto molto particolare mi piace molto il tono di colore perché io sono una che d'inverno e nero lo evita come può perché un colore che non ho messa sempre bellissimo e devo dire quindi quando riesco a mettere un po di colore un po di vivacità nel mio guardaroba sono sempre abbastanza contenta questo poi un filo che mi piace molto in tutte le sue sfumature che cosa siamo andati a realizzare oggi bene siamo andati a realizzare un cardigan con un taglio un pochino particolare siamo partiti da un esagono che abbiamo costruito con una bio granny e poi come vi ho detto potevate proseguire con il grannis e appunto preferivate un caso più aperto oppure appunto alto come vi ho fatto vedere in modo che abbiate entrambe le opportunità una volta allargato il vostro esagono andiamo poi a fare una costruzione un po particolare per poter adeguare questa questo giacchino diciamo questo cardigan alla vostra taglia dovete fare attenzione a questo passaggio quando richiudete il vostro pezzo quindi il vostro esagono gli date questa forma dell di tanto in tanto provatela quindi bloccate come se volesse cucire la manica anche con degli spilli e provate ad infilare quando questa specie di re galan ecco è corretto per la vostra taglia cioè provando a fare questa sorta di cucitura sopra lo scalfo della manica vi è corretto quindi avete la giusta comodità a quel punto vi dovete fermare perché ovviamente era galan e non può crescere all'infinito così come no malika nell'importante che la dalla spalla a qui sotto abbia la misura giusta per voi è quel punto vi fermate naturalmente se fino a quel punto avete lavorato su tutti e sei i lati poi potete cominciare a considerare ogni lato singolarmente infatti cosa abbiamo fatto abbiamo realizzato con lo stesso numero di giri entrambi gli esagoni li abbiamo appaiati e mi sono resa conto appaiando lì che mi mancavano i centimetri per la mia circonferenza ne mancavano pochi quindi cosa ho fatto aggiunto dietro che da un lato 3 dall'altro per raggiungere centimetri che mi mancavano le ho fatto la cucitura naturalmente ho poi fatto la cucitura anche sulla manica e quindi avevo un giacchino corto con la manica a tre quarti una manica tra l'altro anche molto ampia come avete visto la manica diventa re p tosa fantastica perché vedete fin qui dove abbiamo quest ultima riga scura praticamente è il punto in cui la manita arrivata nella costruzione dell'esagono tutto il resto lo abbiamo lavorato vi ricordo che abbiamo aggiunto delle righe di riduzioni gradualmente quindi siamo ripartiti con due righe di punto alto appena dopo diciamo il bordeaux che aveva ottenuto nella lavorazione dell'esagono e poi cosa ho fatto un giro si ruggiero no inserito sei lì minuzione distribuite a caso la quantità di diminuzione da fare e varia in base a quanto avete fatto ampia naturalmente ampia la manica però vi dovete fermare quando la circonferenza cioè io per esempio 26 maglie alte nell'ultimo giro quando mi sono resa conto che quelle 26 maglia temi le stimano bene l'avambraccio mi sono fermata e con 26 magliette sono andate avanti fino ad ottenere il polsino quindi vedete la maniche molto proporzionata e ampia sono gradualmente stringe quindi quando realizzate questi pezzi stesso mi chiedete ma la manica è grande fate delle riduzioni graduali un giro si un giro no in questo modo si rimodella senza che gli diamo delle forme troppo strane perché se facesse tutte diminuzioni sarebbe troppo voluminosa 4 po stretta sotto invece alternando un giro si udirono la manica vi viene perfetta la stessa cosa abbiamo fatto davanti abbiamo allargato un pochino ma abbiamo aggiunto questo dettaglio cioè aggiungendo praticamente queste catenelle abbiamo realizzato questo collo che è particolare perché la maglia posso lasciarla aperta dando la sensazione l'impressione di avere una sciarpina in tinta appoggiato al soul cardigan quando la voglio chiudere non devo fare altro che sovrapporre queste due metà che buttandosi tutto il collo essendo abbastanza lunghi danno una sorta di peso dietro la giacchina vi rimane ben chiusa alla fine se come giacchine rapporto siamo andati a lavorare anche sulla parte di sotto aggiungendo circa una decina di righe come potete vedere infatti il giacchino arrivava qui in origine dopo la lavorazione ad esagono aggiunto tutto quanto il resto la bellezza della sfumature di questo filo fa sì che questo cardigan sia disegnato e non ci sia una sorta di continuità tra le righe per cui si cerca di seguirle poi tutto punto l'occhio si perde perché ovviamente dalla parte in alto c'è il disegno dell'esagono poi si formano queste belle righe che raccontano insomma in qualche modo tutta la lavorazione che abbiamo fatto mi piace molto quindi spero che piaccia anche a voi ma soprattutto che vi faccia comprendere come da un progetto molto semplice si possano poi ottenere tanti capi diversi se questo è allungata e diventa un bellissimo cardigan sono cucite davanti diventa una maglia potete veramente partire da acquisti esagoni per ottenere tantissimi tipi di progetti diverse quindi eventualmente scrivetemi sotto il video se vi interessa rivedere qualcosa su questo genere perché possiamo veramente realizzare tantissimi pezzi naturalmente lo faremo con le lane sfumate e lo faremo con le donne tinta unita spero di avervi dato un buon suggerimento naturalmente vi ricordo che tu nel box informazioni trovate tutti i link diretti per i prodotti che ho utilizzato naturalmente nella miniatura che di solito accompagna il video è che lo apre trovate anche l'elenco dei prodotti il numero di uncinetto la quantità di file utilizzato bene come al solito vi aspetto sul mondo delle fate per condividere insieme la nostra passione grazie per avermi seguito alla



Description:
More from this creator:
In un inverno all'insegna del colore non poteva mancare un bellissimo tono di giallo, sfumato dai toni più chiari verso quelli più scuri e aranciati.Realizzato

con una lavorazione esagonale che ci permette di costruire un pezzo unico da adattare al meglio alle nostre esigenze. Seguendo il video capirete i passaggi salienti per realizzare più capi partendo sempre da due esagoni. OCCORRENTE 350G FILATO OZZY (variante buthan) https://www.tessiland.com/ozzy.php

UNCINETTO 4 https://www.tessiland.com/uncinetti.php

I PRODOTTI INDICATI LI TROVI TUTTI SU: https://www.tessiland.com

I MIEI CONTATTI SU FACEBOOK mi trovi ****sulla PAGINA https://www.facebook.com/lafatatuttofare/?ref=aymt_homepage_panel

****sul gruppo chiuso IL MONDO DELLE FATE https://www.facebook.com/groups/334935150177156/

****sul PROFILO DELLA FATA https://www.facebook.com/lafata.tuttofare.9

****SU TWITTER https://twitter.com/Lafatatuttofare

****SU PINTEREST https://it.pinterest.com/la_fata/

****SU INSTAGRAM https://www.instagram.com/lafatatuttofare/

se hai richieste per tutorial lasciami messaggio privato o un commento su fb o sulla casella di posta elettronica lafatatuttofare@gmail.com

***SE TI ISPIRI AD UN MIO LAVORO, CITA LA FONTE!*** la fata tuttofare
Disclaimer:
TranscriptionTube is a participant in the Amazon Services LLC Associates Program, an affiliate advertising program designed to provide a means for sites to earn advertising fees by advertising and linking to amazon.com
Contact:
You may contact the administrative operations team of TranscriptionTube with any inquiries here: Contact
Policy:
You may read and review our privacy policy and terms of conditions here: Policy